ZOOM 4.0 e la nostra maturità digitale

Punto Impresa Digitale logo

La Camera di Commercio di Torino, attraverso il Punto Impresa Digitale, ha messo a disposizione due strumenti di assessment digitale, una sorta di indagine utile ad analizzare lo stato di maturità digitale di un’impresa e la sua capacità di implementare tecnologie abilitanti e innovazioni organizzative per modificare e rendere più efficiente il proprio modello di business.

Abbiamo deciso di usufruire di uno dei due strumenti, fortemente convinti che la trasformazione tecnologica 4.0 di un’impresa comincia con la conoscenza del livello di maturità digitale raggiunto.

Tra i due strumenti a disposizione Vertical ha optato per ZOOM 4.0: una valutazione guidata con il supporto di un Digital promoter del PID, che si è recato direttamente presso la nostra sede per effettuare una ricognizione più approfondita dei nostri processi produttivi, al fine di fornire indicazioni sui percorsi di digitalizzazione 4.0 più opportuni da avviare.

Dall’incontro con la Digital Promoter è emerso che siamo un’azienda con una forte propensione alla innovazione e che sicuramente sul nostro territorio poche come noi hanno raggiunto una maturità digitale tale da poter mettere a disposizione di altre imprese, figure professionali esperti digitali che possano ricoprire il ruolo di Mentor, finalizzato ad assistere le MPMI di tutti i settori economici nella digitalizzazione dei processi, nell’adozione delle tecnologie e nell’adeguamento dei modelli organizzativi in ottica Impresa 4.0.

Vertical, non è nuova in programmi come questi. Vanta al suo interno professionisti inseriti nell’elenco Mise degli Innovation Manager e con questo nuovo progetto, inserirà gli stessi Manager nella rete dei mentor per essere riconosciuti dai PID delle Camere di commercio come professionisti che possono affiancare le imprese nei loro percorsi di digitalizzazione verso il 4.0.
Consulta il report sulla maturità digitale di Vertical.

, , , ,
Articolo precedente
Come fare smart working?
Articolo successivo
Uno schema semplice per comunicare i casi di Covid-19 in Val di Susa

Post correlati

Menu